Che cosa puoi fare con Assistente Google in italiano

Anche il colosso Google ha lanciato di recente il progetto di intelligenza artificiale che si sposa perfettamente con gli assistenti intelligenti di ultima generazione per il controllo delle smart home e dei vari dispositivi collegati tra loro per un controllo vocale a distanza.

Il nuovo assistente Google in italiano è stato integrato anche per i dispositivi mobili come smartphone e tablet al fine di offrire ai propri utenti un’esperienza completa a 360 gradi dei vari servizi ed esigenze alle quali la tecnologia Google sarà in grado di adempiere.

Google Assistant, l’assistente personale di Mountain View, è sbarcato anche sul territorio italiano, mettendo a disposizione una vasta gamma di opzioni.

Ogni utente in possesso di Google Assistance potrà inviare specifici ordini vocali al sistema per compiere le operazioni più disparate in qualsiasi luogo e momento della giornata, servendosi semplicemente di una connessione dati traffico internet oppure di una rete WiFi.

Google Assistance si presenta come un’evoluzione del sistema Google Now e per scaricarla sarà sufficiente effettuare il download dell’aggiornamento presente su Google all’interno del Google Play Store, in modo del tutto semplice e veloce.

Il precedente servizio di Google Now ha assunto la nuova denominazione di Google Feed. Ma come funziona? Attraverso questo nuovo articolo cercheremo di analizzare insieme tutte le caratteristiche e le nuove funzionalità del Google Assistance nella sua versione in italiano.

Che cosa puoi fare con Assistente Google in italiano: come funziona, guida pratica

Come si attiva il nuovo assistente vocale Google? Per farlo sarà sufficiente premere il tasto Home oppure servirsi della digitazione vocale “Ok Google”.

Utilizzare Google Assistance sul proprio dispositivo, dopo aver eseguito l’aggiornamento specifico all’app Google attraverso il Play Store, risulta estremamente semplice e pratico anche per chi non possiede alcuna dimestichezza con gli smartphone e le relative applicazioni mobili, tanto meno con gli assistenti vocali di ultima generazione.

La vera domanda riguarda però le possibilità concrete delle varie operazioni effettuali grazie al servizio di Google assistenza vocale. Quando e per quale motivo si può effettivamente richiedere il servizio di assistenza vocale personale?

Google Assistance potrà essere utilizzato per le motivazioni più disparate. Si potranno ricercare bar e servizi di ristorazione in un dato territorio, completo di lista e recensioni utenti, ma anche un qualsiasi altro esercizio commerciale con il solo comando vocale.

Senza dover scaricare alcuna app terzi si potrà utilizzare Google Assistance anche all’esterno per le relative traduzioni, sia che si tratti di una frase o di una semplice parola, in tempo reale ed istantaneo con la possibilità di una lettura automatica delle risposte. Sotto il punto di vista delle lingue straniere bisogna evidenziare però un certo grado di difficoltà per le parole più difficili, un tassello che lo stesso Google conta di perfezionare con il tempo.

Si potrà visualizzare il meteo, per le operazioni matematiche, ma anche per il tempo libero chiedendo la lettura di una barzelletta oppure di un gioco di ruolo.

Allo stesso modo si potranno comandare varie impostazioni alle applicazioni presenti sul proprio dispositivo, fino agli invii di un messaggio verso un determinato contatto presente all’interno della propria rubrica.

Che cosa puoi fare con Assistente Google in italiano ultima modifica: 2017-11-23T09:46:49+01:00 da Serena Baldoni