Come Aumentare le Visualizzazioni su YouTube

Come Aumentare le Visualizzazioni su YouTube

Hai creato un tuo canale su YouTube ma non sai in quale modo aumentare le visualizzazioni? Questa guida potrebbe rivelarsi la risposta a tutti i tuoi dubbi e domande in merito.

Prima ancora di entrare nel merito dei consigli da seguire per incrementare la popolarità del tuo canale è doveroso specificare che si dovranno dedicare tempo ed energie per la promozione dello stesso al fine di poter emergere all’interno di un mondo videomaker saturo e affollato.

Servendosi dei giusti strumenti si potranno incrementare le visualizzazioni all’interno del proprio canale YouTube, tenendo pur sempre presente che non si tratta di un metodo miracoloso o sicuro al 100%.

Per incrementare le visualizzazioni all’interno del proprio canale YouTube (ottima cosa se si vuole guadagnare qualcosa e monetizzare il canale YouTube)si dovranno conoscere approfonditamente gli strumenti idonei al servizio, partendo dalla pubblicazione di video potenzialmente interessanti per gli utenti, in grado di attirare l’attenzione in correlazione all’originalità delle proposte immesse in rete.

 

Cerca i Trend del Momento

Di cosa si parla oggi? Cerca il Trend del momento! Online sono disponibili alcune classifiche visionabili sulle argomentazioni più gettonate e visualizzate dagli utenti, accessibili ad esempio tramite il sito web Google Trends.

 

Usa Titoli Accattivanti

Scelta la categoria dei video che si intendono pubblicare, questa dovrà essere successivamente accompagnata da titoli accattivanti e tag ottimizzati appositamente sull’argomento proposto. La scelta dei tag e del titolo potrà attirare le ricerche compiute dagli utenti attraverso non solo YouTube, ma anche tramite il motore di ricerca di Google e ricevere quindi tanto traffico organico.

 

Sponsorizzati sugli Altri Social Network

Pubblicizzare il proprio canale consiste in un passo immediatamente successivo alla scelta dell’argomento e del titolo. La sponsorizzazione potrà avvenire all’interno dei propri social network posseduti ma allo stesso tempo anche sul canale YouTube preoccupandosi di aggiungere ad ogni nuovo video pubblicato una breve descrizione dei precedenti, allegando la possibilità di accedervi.

Si potrà inoltre scegliere di optare per l’inserimento dei commenti all’interno dei filmati, immettendo dei “fumetti” in alcuni punti precisi del filmato, un’opzione resa disponibile da YouTube stesso, inserendo eventuali link in grado di riportare gli utenti visualizzatori ad altri filmati.

Per quello che riguarda gli altri Social Network, sfrutta la sezione dedicata alla Bio per inserire un Link al tuo canale YouTube. Per esempio, se usi Instagram o Tik Tok, nella Bio del tuo profilo potrai segnalare la presenza del tuo canale YouTube.

 

Usare un Sito Internet

In presenza di video tutorial o guide specifiche particolarmente utili per gli utenti si potrà tentare anche la strada della pubblicizzazione all’interno di blog o profili social network particolarmente seguiti, tentando di instaurare in seguito anche un’ipotetica collaborazione con gli stessi.

Gli Youtuber in possesso di blog o siti online personali non dovranno far altro che inserire la pubblicità e il collegamento al proprio canale all’interno del sito posseduto, al fine di invogliare gli utenti a spostarsi all’interno di YouTube.

Per farlo si potrà utilizzare una grafica accattivante o diversa dal solito, accompagnando il tutto con una breve descrizione del contenuto o dell’argomento trattato all’interno del canale. Altrettanto importante risulterà non abusare dei tag e delle descrizioni eccessivamente lunghe che potrebbero allontanare l’attenzione dei visitatori anziché attrarla.

I richiami ai link di cronaca o quelli relativi ai personaggi famosi dovranno essere sfruttati con moderazione, solamente in presenza di un senso logico con il contenuto presente nel video YouTube. La costanza e il tempo dedicato al proprio canale risulteranno essenziali per accrescere il numero dei propri visitatori.