Come Bloccare Email Indesiderate e Fermare lo Spam

Come Bloccare Email Indesiderate e Fermare lo Spam

Le email di spam sono messaggi indesiderati o non richiesti che vengono inviati in massa a un gran numero di indirizzi email.

Queste email possono contenere pubblicità, phishing, malware o altri contenuti dannosi. Le email di spam sono solitamente inviate da mittenti sconosciuti o sospetti, che utilizzano una lista di indirizzi email raccolti in modo non etico o acquistati da terze parti.

La maggior parte dei servizi di posta elettronica dispongono di filtri per lo spam per cercare di evitare che queste email raggiungano la casella di posta degli utenti, ma alcune possono comunque passare attraverso.

 

Come Bloccare Email Indesiderate su Gmail

Ci sono diverse opzioni per bloccare email indesiderate su Gmail:

  • Usa il tasto “Blocca” per bloccare il mittente: quando si apre un’email di spam, è possibile fare clic sull’icona del menu (tre punti verticali) in alto a destra e selezionare “Blocca” per evitare di ricevere ulteriori email da quel mittente.
  • Usa il filtro per bloccare i messaggi con determinate parole chiave: è possibile creare un filtro per bloccare tutte le email che contengono determinate parole chiave o frasi. Per creare un nuovo filtro, fare clic sull’icona della rotellina dentata in alto a destra e selezionare “Impostazioni” nella sezione “Inoltro e pop3”. Quindi fare clic su “Filtri e blocchi indesiderati” e selezionare “Crea un nuovo filtro”.
  • Segnala come spam: quando si riceve un’email di spam, è possibile segnalarla come spam facendo clic sull’icona del menu (tre punti verticali) in alto a destra e selezionare “Segnala come spam”. Questo aiuta Gmail a capire meglio quale posta indesiderata e migliorare il proprio filtro antispam.

 

Come Bloccare Email Indesiderate Outlook

  • Utilizzare l’opzione “Blocca” per impedire ulteriori messaggi da un mittente specifico: quando si apre una email di spam, si può premere sull’icona del menu (tre linee verticali) in alto a destra e selezionare “Blocca” per evitare di ricevere altre email da quel mittente.
  • Creare una regola per bloccare i messaggi contenenti parole chiave specifiche: si può creare una regola per impedire l’arrivo di email che contengono parole o frasi specifiche. Per creare una nuova regola, premere su “File” quindi su “Opzioni”, selezionare “Posta” e quindi “Regole e avvisi”. Fare clic su “Nuovo” e seguire le istruzioni per creare una regola.
  • Segnalare come messaggio indesiderato: quando si riceve un’email di spam, si può segnalarlo come indesiderato facendo clic con il tasto destro del mouse sull’email e selezionando “Segnala come spam” o “Phishing”. In questo modo si aiuta il programma di posta elettronica a capire meglio quali sono i messaggi indesiderati e a migliorare il proprio filtro antispam.

 

Come Bloccare Email Indesiderate su Libero

Ci sono diverse opzioni per bloccare email indesiderate su Libero:

  • Utilizzare la funzione “Blocca mittente”: quando si apre un’email di spam, si può premere sull’icona delle opzioni (tre puntini verticali) in alto a destra e selezionare “Blocca mittente” per evitare di ricevere ulteriori email da quel mittente.
  • Creare un filtro per bloccare i messaggi con determinate parole chiave: si può creare un filtro per impedire l’arrivo di email che contengono parole o frasi specifiche. Per creare un nuovo filtro, premere su “Opzioni” nell’angolo in alto a destra, selezionare “Impostazioni” e quindi “Filtri e blocchi”. Fare clic su “Crea un nuovo filtro” e seguire le istruzioni per creare un filtro.
  • Segnalare come spam: quando si riceve un’email di spam, si può segnalarlo come spam premendo sull’icona delle opzioni (tre puntini verticali) in alto a destra e selezionando “Segnala come spam”.

 

Perché Ricevo Tante Mail Spam?

Ci sono diverse ragioni per cui si può ricevere una quantità elevata di email di spam. Solitamente accade quando il proprio indirizzo email è stato:

  • acquistato o raccolto da una lista di indirizzi email: molte aziende o individui acquistano o raccolgono indirizzi email per inviare messaggi di spam.
  • condiviso in modo non sicuro: a volte le persone condividono il proprio indirizzo email su siti web, forum o social media in modo non sicuro, il che permette ai mittenti di spam di raccoglierlo.
  • utilizzato per registrarsi su siti web inaffidabili: a volte le persone utilizzano il proprio indirizzo email per registrarsi su siti web inaffidabili, che possono poi utilizzare l’indirizzo per inviare spam.
  • compromesso da un attacco informatico: in alcuni casi, gli indirizzi email possono essere raccolti da hacker che hanno compromesso un account email o un sito web.
  • utilizzato per rispondere a messaggi di spam: rispondendo a messaggi di spam si può dare l’impressione di essere interessati al contenuto, e così si può essere inclusi in liste di distribuzione di spam.