Come Pulire lo Smartphone senza rovinarlo

Come Pulire lo Smartphone senza rovinarlo, Display, Schermo, Altoparlanti e Fotocamera

Lo smartphone rappresenta ormai per tutti noi un’oggetto indispensabile. Lo portiamo sempre con noi durante tutta la giornata ed è utile in diverse occasioni: per una telefonata privata o di lavoro, per inviare un messaggio, per ricercare un luogo da raggiungere, per inviare un’email o semplicemente per passare un po’ di tempo collegandosi ai nostri social preferiti.

Inevitabilmente perciò il nostro smartphone viene maneggiato con mani sporche o unte e appoggiato su diverse superfici che potrebbero farlo diventare ricettacolo per germi e batteri. Utilizzare il telefono cellulare e poi toccarsi occhi, naso e bocca non è di certo una buona norma igienica ma capita molto più spesso di quanto si possa immaginare. Per questo motivo è una buona norma provvedere ad una pulizia periodica dello smartphone per prevenire eventuali contagi e problematiche legate alla nostra salute.

Occorrente Necessario per la Pulizia dello Smartphone

Quando si decide di pulire il proprio smartphone sarà necessario avere a portata di mano pochi e semplici strumenti: dell’alcool denaturato 75 gradi, un panno non abrasivo per evitare che lo schermo possa graffiarsi ed una soluzione spray per la pulizia del telefono cellulare, facilmente reperibile in tutti i negozi specializzati nella vendita di smartphone ed articoli di tecnologia.

 

Come Disinfettare lo Smartphone?

Ma veniamo al punto. Come procedere per pulire e disinfettare il nostro smartphone in maniera periodica?

Prima di ogni caso sarà necessario spegnere il nostro cellulare e togliere eventuali cover che si utilizzano per la protezione dello smartphone dagli urti. Dopodiché assicuriamoci che il telefono non sia collegato a nessun caricatore esterno come ad esempio il caricabatterie.

Prepariamo ora un panno imbevendolo con una piccola quantità di alcool denaturato 75 gradi e procediamo con la pulizia di ogni parte dello smartphone.

Durante l’operazione di pulizia bisogna prestare molta attenzione a non bagnare altoparlanti, entrata del cavetto per collegare il caricabatterie, entrata cuffie auricolari o comunque tutti i collegamenti presenti sul vostro smartphone. Se il panno risultasse molto grande per arrivare nei punti più piccoli vi consigliamo di aiutarvi con un cottonfioc imbevuto nell’alcool.

Se dopo aver pulito il vostro cellulare vi accorgeste di avere lo schermo leggermente opacizzato dall’alcool, vi basterà spruzzare un po’ di soluzione spray per il telefono.

Infine non dimenticate che lo smartphone non è l’unico oggetto che necessita di una pulizia approfondita periodica. Si dovrà infatti procedere, qualora si utilizzassero, disinfettando anche cuffie ed altoparlanti Bluetooth utilizzando lo stesso procedimento indicato per la pulizia del tuo cellulare.

Procedere alla pulizia dello smartphone è sicuramente una buona norma igienica da rispettare, soprattutto in questo periodo così difficile per tutti. Il telefono, al contrario di quanto si possa pensare, può essere veicolo di contagio di virus poiché le nostre mani lo maneggiano ripetutamente ed inevitabilmente potrebbero poi venire a contatto con occhi, naso o bocca.