Faccine Wapp Come aggiungere Emoticon WhatsApp

Tutti noi utilizziamo WhatsApp ogni giorno per messaggiare con i nostri amici e anche per inviare dei file importanti o l’ultima posizione sulla mappa nella quale ci troviamo per consentire ad altri magari di raggiungerci.

La tecnologia resta un’opportunità unica per la nostra vita, se ben utilizzata, ma si può benissimo usufruirne anche per divertimento e, soprattutto, per comunicare realmente sensazioni e tutto ciò che non è possibile veicolare con le sole parole.

Proprio per questo motivo, nacquero emoticon, le cosiddette faccine che possono dimostrare vari stati d’animo e anche azioni e reazioni molto velocemente, come solo le immagini riescono a rendere in maniera vivida.

Quelle che utilizziamo per il software di messaggistica istantanea più conosciuto a livello internazionale, oramai usato da qualsiasi persona di qualsiasi estrazione sociale ed età, si chiamano anche emoji; basta semplicemente cliccare sulla faccina in basso a sinistra mentre ci troviamo nella schermata di composizione del messaggio e si apriranno vari menù con differenti emoji tra cui scegliere da allegare al messaggio.

Il menù non è certo tra i più semplici da utilizzare e forse nemmeno tanto comodo, inoltre magari chi è stanco di usare sempre le stesse faccette e vorrebbe cambiare, non sa come fare.

Nei prossimi capitoli vedremo proprio come aggiungere emoticon a WhatsApp, utilizzando varie applicazioni disponibili su Google Play, App Store e Windows Store e destinate proprio a questo scopo, oltre a semplificare il processo d’inserimento delle emoji presenti di default.

Le applicazioni sono quasi tutte gratuiti e molto semplici e sicuramente sorprenderai i tuoi amici che vorranno sapere dove hai scovato quelle nuove faccine, quegli sticker e composizioni emozionanti di emoticon; se non vorrai perdere troppo tempo, dagli solo il link di quest’articolo.

 

Come Attivare gli Emoji

Prima di procedere alla descrizione degli strumenti presenti sul web per aggiungere emoticon a Whatsap, dobbiamo spiegare come attivare il tastierino integrato con gli emoji, sia che ci troviamo in ambiente Android, oppure iOS ovvero Windows Phone. Non è un’operazione sempre necessaria perché dovrebbe essere già attivato, ma meglio mostrare la procedura a uso e consumo di tutti, nel caso qualcuno lo debba riattivare.

  • Clicca sull’icona dell’ingranaggio corrispondente alle Impostazioni, naviga fino alla scheda Lingua e immissione, poi quella Tastiera corrente e impostane una tra quelle presenti (ad esempio Italiano-Tastiera Google). Una volta fatto questo, andiamo su Tastiera Google e assicuriamoci che la lingua predefinita sia Italiano, controllando nel menu Avanzate se è attivata l’opzione Emoji per tastiera fisica. Adesso sarà possibile richiamare la schermata contenente gli emoji anche tramite tastiera fisica e tasto Alt. Se non abbiamo la tastiera Google già presente tra quelle disponibili sul telefono, possiamo scaricarla in modo gratuito dal Play Store scrivendo nella barra di ricerca.
  • Se abbiamo un iPhone o un iPad, allora basterà recarci nel menu Impostazioni, cliccando sull’icona dell’ingranaggio nella Home e poi andare su Generali, Tastiera e Tastiere, verificando che tra quelle attive ce ne sia una chiamata Emoji. Se questa fosse non attiva, allora basterà cliccare sul pulsante Aggiungi una nuova tastiera e selezionarla dalla schermata.
  • Windows Phone. Per questo sistema operativo non ci sono regolazioni da fare per gli emoji ma basta solo accertarci del layout impostato su italiano andando sempre nel menù impostazioni, pigiando la voce Tastiera e assicurandoci che quella italiana sia attiva. Se così non fosse, c’è il pulsante aggiungi tastiere con il quale potremo installare quella di lingua italiana necessaria.

 

Aggiungere Emoticon a WhatsApp per Android

Se, come moltissimi utenti nel mondo, abbiamo uno smartphone con installato il sistema operativo Android, possiamo usufruire di molte App e svariate tastiere in alternativa a quella standard, grazie alle quali potremo utilizzare numerose emoticon nuove per WhatsApp senza spendere un solo euro. Noi stessi potremo trasformarci in una emoticon, stile avatar!

 

Kika Tastiera – Emojis, GIF

Una delle tastiere più famose e popolari del PlayStore è sicuramente Kika, grazie alla quale avremo disponibili numerose faccine, composizioni di emoticon per disegnare e formare frasi, GIF animate, emoticon testuali, simboli e tanto, tanto altro. In primis, basterà aprire il Google Play Store e cercare nella barra di ricerca, quella vicino alla lente d’ingrandimento, le parole Kika Tastiera – Emojis, GIF, selezionare la App corrispondente e cliccare su installa, accettando e ignorando le istruzioni a schermo secondo nostre scelte.

Terminato il download, cliccheremo sull’icona dell’applicazione nel menu delle app di Android e basterà poi cliccare su ON spostando la levetta della Kika Keyboard, dopo averla attivata in precedenza(sempre grazie a ON). Sarà necessario dare conferma anche all’avviso di notifica e potremo concludere tutta la procedura pigiando sul pulsante Switch to Kika Keyboard mettendo poi la spunta: a questo punto avremo sostituito la tastiera standard di Android con quest’ultima.

Aprendo WhatsApp e andando nella schermata di composizione del messaggio, potremo ritrovare ora questa nuova tastiera Kika: a questo punto basterà cliccare il pulsante OK e poi la faccina in basso a sinistra e ci troveremo di fronte tantissime emoticon disponibili e catalogate in un menu in basso (emoji, GIF animate, composizioni e testuali) mentre in alto troveremo le sottocategorie basate sulla tipologia di emoticon selezionata (esempio: faccine, automobili, forme, etc.) e al centro tutte le emoticon utilizzabili su Whatsapp.

Non finisce qui: grazie a questa App, possiamo anche personalizzare e cambiare lo stile degli emoji scaricando altri pacchetti aggiuntivi: basta cliccare sull’icona con i quattro quadrati in alto a sinistra e, in seguito, su Style. L’operazione è interessante ma inutile per WhatsApp perché per ora il software di messaggistica non supporta gli emoji personalizzati; in futuro, chissà.

WhatsApp, purtroppo, non supporta né le GIF, né gli sticker, ma possiamo comunque selezionarli perché questi saranno visualizzati senza problemi da chiunque, a prescindere dal sistema operativo utilizzato e dalla versione dell’app installata: semplicemente saranno convertiti i primi in video e i secondi in immagini e salvati nelle apposite cartelle. Come anticipato, basterà selezionare la GIF o lo stickers da inviare tra quelli disponibili nel menu, dopodiché selezioneremo il destinatario tra i contatti presenti e daremo l’OK.

Possiamo anche scaricare nuovi sticker direttamente dall’app, aprendo Kika Keyboard e selezionando la scheda Sticker in alto: vedremo numerosi pacchetti scaricabili tra cui scegliere e procedere al download cliccando sull’omonimo pulsante e scaricandolo dal Play Store.

Se Kiki Keyboard non dovesse soddisfarci, allora possiamo anche provare una App simile, chiamata iKeyboard, sempre scaricabile dallo Store.

 

SMS Rage Faces

Se amiamo i Meme presenti su Internet, ovvero quelle particolari immagini che si propagano per condivisione su internet, allora non può mancare sul nostro smartphone, la app SMS Rage Faces, grazie alla quale potremo inserire e aggiungere emoticon su WhatsApp e su tutte le altre applicazioni nelle quali è possibile copiare e incollare un’immagine presa proprio da questo database di meme.

Non parliamo di una tastiera, ma della possibilità di condividere un’immagine meme utilizzando il menu di condivisione Android oppure la funzione di ricerca delle immagini inclusa in WhatsApp stesso. Nel primo caso dovremo aprire la app SMS Rage Faces, scegliere l’immagine da postare e cliccare sul bottone Share selezionando WhatsApp come applicazione di destinazione e la chat nella quale vogliamo inviarla.

Nel secondo caso, invece, non dobbiamo uscire dal WhatsApp, ma cliccando l’icona della graffetta in alto a destra, allegheremo il meme navigando all’interno del nostro smartphone grazie alla Galleria: nel menu dovremo scegliere il pulsante […] in alto a destra e selezionare poi SMS Rage Faces. Una volta trovato il meme di nostro gusto, dovremo spingere il bottone Attach per allegarlo.

 

Imoji

Imoji è una App completamente gratuita che consente all’utilizzatore finale di creare degli sticker personalizzati utilizzando ciò che ha di più caro: la propria faccia, oppure altre immagini. Gli sticker risultanti dall’elaborazione dell’applicazione possono essere utilizzati in tutte le App che supportano il copia e incolla delle immagini. Imoji ha un vastissimo database di sticker prodotti da una community foriera di creatività e molto produttiva, contenente immagini ispirate a personaggi famosi, serie TV, cartoni animati, film, animali, personaggi dei videogiochi e molto altro: tutte immagini usufruibili da chi scarica l’App.

Imoji è scaricabile sempre dal Play Store e, una volta avviato, potremo avere sticker disponibili e pronti all’uso, tra quelli creati dalla comunità o direttamente personalizzati con il nostro volto. Nel primo caso, basterà selezionare la faccina attraverso una ricerca tra le collezioni disponibili, visionare un’anteprima e selezionare poi l’icona di WhatsApp dal menu. Se vogliamo creane uno con la nostra foto, invece, basterà cliccare sul pulsante [+] in basso a destra, scattare una foto, ritagliare la parte che più ci interessa e scegliere se renderla disponibile a tutta la community di Imoji o lasciarla privata; se non abbiamo bisogno di una fotografia in tempo reale, possiamo utilizzare gli strumenti di creazione ex novo dello sticker selezionando un’immagine dalla galleria oppure on line.

 

Aggiungere Emoticon a WhatsApp per iPhone

Se non siamo degli Androidiani, ma il nostro sistema operativo preferito e i prodotti smartphone in nostro possesso appartengono all’ecosistema Apple, allora non dobbiamo disperare perché ci sono numerose possibilità e app per aggiungere emoticon a WhatsApp anche se abbiamo un iPhone o un iPad con l’applicazione installata. Purtroppo l’integrazione tra iOS e il sistema di messaggistica istantanea non è così profondo come avviene con Android, ma è comunque una possibilità praticabile.

 

Emoji++

Se non ci piace il tasto presente in WhatsApp per includere gli emoji e preferiremo sfogliarli verticalmente e non orizzontalmente come invece accade, allora possiamo avvalerci di una meravigliosa App chiamata Emoji++. Grazie a quest’applicazione, sostituiremo la nostra tastiera iPhone con un’altra alternativa pagando solamente il prezzo di un caffè al bar (0,99€) e potremo scorrere le faccine verticalmente.

Dopo aver installato la tastiera Emoji++ scaricandola da Apple Store, basterà andare nelle Impostazioni di iOS, selezionare la voce Generali e arrivare fino a Tastiera e Tastiere. A questo punto, pigeremo Aggiungi nuova tastiera e selezioneremo dall’elenco Emoji++. Se vogliamo eliminare la tastiera standard iOS per l’uso degli emoji, allora basterà fare uno swipe(scorrimento) da sinistra a destra sulla voce Emoji e cliccare su elimina.

Aprendo WhatsApp dal nostro iPhone, avremo l’icona del mappamondo in basso a sinistra sulla tastiera e potremo selezionare queste nuove emoji da inviare nella chat.

 

SMS Rage Faces

E’ semplicemente l’Alter Ego della stessa applicazione Android descritta in precedenza, stavolta programmata per funzionare con iOS. Funziona allo stesso modo, anche se manca l’integrazione diretta con WhatsApp ed è quindi utilizzabile solo attraverso la funzione basilare copia e incolla.

Basta scaricare l’App SMS Rage Faces da Apple Store, installarla sullo smartphone, avviarla e selezionare il meme da condividere su WhatsApp, pigiando l’icona della freccia in basso a destra. Si aprirà un menù dal quale sarà possibile scegliere la voce Copy, dopodiché questa immagine sarà impressa nella memoria volatile del nostro telefono. A questo punto, aprendo la chat WhatsApp dove vogliamo inserirla, sarà sufficiente premere il dito nel campo che utilizziamo per comporre il messaggio per fare comparire la voce Incolla.

 

Imoji

Anche in questo caso parliamo del fratello gemello della stessa identica applicazione prevista per Android. Basta scaricarla dall’App Store di iOS e potremo creare uno sticker personalizzato ovvero condividerne uno già presente tra quelli messi a disposizione dalla nutrita Community.

Se vogliamo farlo da noi, basta aprire la App, cliccare sul pulsante [+] in basso al centro e scattarsi una fotografia, ovvero utilizzarne una già presente nella Galleria di iOS o scaricarla dal Web. Se, viceversa, vogliamo sceglierlo tra i tanti messi a disposizione nel database on line, allora selezioniamo lo sticker e poi  clicchiamo l’icona WhatsApp dal menu.

Pigiando l’icona della tastiera presente in alto a destra, si attiverà la tastiera Imoji con la quale invieremo direttamente gli sticker nell’App WhatsApp e in ogni altro software simile di messaggistica istantanea.

 

TextPics

TextPics è un’altra app gratis che, sempre grazie alla modalità copia e incolla, ci consente d’inserire emoticon in una chat WhatsApp, anche se questo elaboratore testuale è una vera e propria fonte di creatività e di possibilità: grazie al suo uso, infatti, potremo realizzare disegni con i testi, altrettanto affascinanti rispetto agli emoji.

La App non prevede una tastiera, quindi va forzatamente aperta per essere utilizzata, dopo che ovviamente l’abbiamo scaricata e installata sul nostro iPhone. Una volta aperta, scegliamo la composizione da condividere su WhatsApp e copiamola nella clipboard di iOS cliccando la voce Copia in Appunti dal menu. Nella chat di WhatsApp in cui vogliamo inserirla, basterà pigiare nel campo di composizione del messaggio e scegliere la voce Incolla, una volta comparsa tra quelle disponibili.

 

Tastierino Emoji

Se amiamo le composizioni create con decine di emoji, allora dovremo assolutamente scaricare quest’altra App gratuita disponibile per iPhone: il Tastierino Emoji, mediante il quale potremo dare libero sfogo alla nostra natura artistica per poi copiare e incollare il risultato in una chat WhatsApp o in qualsiasi altra app di messaggistica.

La App, nonostante il nome, non prevede solamente l’uso di una vera e propria tastiera, ma basta scaricarla, installarla e aprirla per usufruire delle numerose opzioni disponibili al suo interno: dopo aver selezionato e creato delle divertenti immagini con gli emoji, basterà pigiare l’icona Copia nel menu di condivisione di iOS e incollarla poi nel campo di composizione della chat Whatsapp desiderata. Tutto molto semplice.

Chi preferisce l’utilizzo della tastiera, che sconsigliamo per problemi inutili di privacy, potrà farlo andando in Impostazioni, poi scheda Generali, Tastiera e Tastiere, cliccando poi su Aggiungi nuova tastiera e selezionare Tastierino Emoji dal menù a tendina. Dopo, basterà selezionare Tastierino Emoji dalla lista delle tastiere installate sullo smartphone e dovremo consentire l’accesso completo al sistema spostando la levetta su ON. Questa operazione è quella che riduce il nostro livello di protezione, consentendo di utilizzare il tastierino emoji, il cui uso è subordinato al richiamo fatto dalla tastiera di iOS: pigeremo l’icona del mappamondo in basso a destra e sarà possibile l’uso.

 

Aggiungere Emoticon a WhatsApp per Windows Phone

Anche se non sono molti gli smartphone che ora supportano Windows, è possibile parlare di alcune App che supportano la possibilità di aggiungere emoticon a Whatsapp, anche se non ci sono molte possibilità.

 

Emoticon+

Dal Windows Store, il negozio virtuale della Software House di Bill Gates, è possibile scaricare per questo scopo la App Emoticon+, totalmente gratis, anche se sono presenti molti banner pubblicitari molto fastidiosi.

Basterà avviare il download e installarla sul nostro smartphone, dopodiché la avvieremo cliccandoci sopra e potremo selezionare le faccine tra le categorie disponibili, tra carina, viso, etc. Dopo aver selezionato la categoria, avremo a disposizione vari set di emoji con possibili scelte da condividere su WhatsApp; una volta selezionata quella di nostro gusto, basterà cliccare la solita icona di condivisione in basso (il cerchio con i tre pallini) e poi sull’iconcina di Whatsapp tra le possibili destinazioni dello sharing.

 

Emoticons

Se preferiamo le emoticon testuali rispetto a quelle classiche, allora dobbiamo assolutamente scaricare Emoticons per Windows Phone. E’ una simpatica app free con una serie di emoticon complesse formate dai caratteri di scrittura, come quelle che si utilizzavano on line negli anni passati. Queste si possono copiare e incollare nella chat di WhatsApp.

Il funzionamento della App è semplice: effettuare il downlad, installarla, aprirla e selezionare una categoria dal menù tags. Selezionando la composizione desiderata, basterà pigiare su questa per copiarla e incollarla nella chat d’interesse, sempre tenendo premuto il dito nel campo d’inserimento di WhatsApp, fino a quando non compare il menù con la dicitura Incolla.

 

Attenzione alle Tastiere Alternative

Il consiglio per tutti coloro che vogliono sostituire la tastiera standard con quelle alternative per Android e iPhone, se attiviamo la funzione di “accesso completo” è quello di stare accorti e utilizzarle solo se strettamente necessario e se siamo molto sicuri dell’affidabilità degli sviluppatori. Questo perché, avendo accesso completo alla nostra digitazione, le tastiere alternative potrebbero leggere e trasmettere tutto ciò che digitiamo, messaggi privati e password comprese, insieme ai nostri dati sensibili.

Non dobbiamo spaventarci troppo, perché generalmente le applicazioni presenti negli Store ufficiali sono sicure perché sottoposte ex ante a controlli di sicurezza prima della loro approvazione, ma è meglio essere consapevoli dei rischi connessi ad alcune pratiche.

Faccine Wapp: Come aggiungere Emoticon WhatsApp ultima modifica: 2019-05-03T10:31:18+02:00 da redazione