Recuperare Conversazioni Chat WhatsApp

Come Recuperare Chat WhatsApp, Messaggi e Conversazioni per Cambio Telefono

Come Recuperare le Chat di WhatsApp, i Messaggi e le Conversazioni se hai effettuato un Cambio di Telefono o se Hai Cancellato per sbaglio o per Errore? Nella maggior parte dei casi si riesce a recuperare tutto o quasi, vediamo quali sono le varie procedure da seguire che cambiano soprattutto, in base al sistema operativo che utilizziamo (Android o iOS).

WhatsApp è il programma di messaggistica più famoso al mondo, con funzionalità sempre in divenire e continuo aggiornamento tanto che oramai è utilizzatissimo non solo nella vita privata, ma anche nel lavoro e nell’organizzazione quotidiana di impegni.

Gli strumenti disponibili tramite le chat di gruppo con le quali possiamo comunicare simultaneamente, la possibilità di condividere file, foto in tempo reale, video e finanche la posizione GPS in cui ci troviamo (magari per un rendez-vous tra amici) ne contraddistinguono da anni il successo oramai condiviso e ne fanno un must. Prima esisteva il numero di telefono, ora c’è WhatsApp!

Può accadere, però, di incorrere in spiacevoli inconvenienti a causa di disattenzioni o utilizzo inappropriato del programma di messaggistica in tempo reale. Se per errore, cercando di cambiare ad esempio impostazioni o settando in altro modo la App, premiamo l’icona a forma di cestino, eliminiamo completamente la chat di WhatsApp, compresi messaggi, foto, video e contenuti condivisi.

Non disperiamoci in ogni caso: è possibile procedere al recupero delle chat eliminate da WhatsApp. La procedura è relativamente semplice, ma occorre innanzitutto controllare di aver attivato il backup di WhatsApp, ossia il salvataggio automatico delle nostre conversazioni su un cloud, un server esterno ad intervalli di tempo preimpostati.

Solamente se è attiva l’opzione di backup è possibile recuperare le chat perdute e/o cancellate per errore. L’opzione è attiva di default su tutti gli account e può essere gestita comodamente tramite le impostazioni dell’App.

Prima di proseguire nella lettura della guida, allora, occorre controllare se sia attiva l’impostazione di backup e che l’intervallo di tempo selezionato sia almeno una volta a settimana se non quotidianamente. Nel caso di esito positivo potete proseguire nella lettura della guida prescindendo dal vostro sistema operativo. Se non sapete come fare, basta leggere la premesse nelle guide seguenti scegliendo il sistema operativo installato sul vostro device.

 

Recuperare Conversazioni WhatsApp su Android

Se il nostro smartphone, tablet o device mobile ha il sistema operativo Android, allora dovrete innanzitutto controllare che il backup sia attivo. Per rilevare l’attivazione del backup basta aprire l’App WhatsApp, cliccare sull’icona dei tre puntini in alto a destra, poi selezionare la voce Impostazioni, quindi la scheda “Chat” ed infine “Backup delle chat” scorrendo la pagina e visualizzando la voce “Backup su Google Drive“: sopra, invece, avremo contezza dell’ultimo backup registrato insieme alla data ed all’orario.

Questa è l’ultima immagine disponibile delle chat sul drive di Google e proprio per questo consigliamo di selezionare l’opzione “quotidiano” tra quelle possibili come intervallo di tempo e modificare anche il modus operandi alla voce “Backup tramite“: se non siamo in grado di avere sempre un wi-fi a portata di mano, ad esempio il router di casa, selezioniamo l’opzione Wi-Fi o Rete cellulare stando però attenti ai costi.

Se c’è un backup ed è anche molto vicino temporalmente alla data di cancellazione della chat che vi interessa, è possibile procedere al recupero di quella eliminata. Per farlo occorre disinstallare l’App WhatsApp e reinstallarla ovvero entrare nelle impostazioni del telefono alla voce “Applicazioni” e trovare WhatsApp: a quel punto basta eliminare tutti i dati (Voce “Archiviazione” poi “Cancella Dati“) e si avrà l’App come appena installata ex novo.

A questo punto apritela e vi troverete di fronte alla configurazione iniziale nella quale dovrete inserire lo stesso numero e lo stesso account Google: dopo aver fatto questo WhatsApp vi chiederà se ripristinare le conversazioni utilizzando un backup. Basta pigiare sulla voce “Ripristina Cronologia Chat” e vi ritroverete tutte le conversazioni come salvate nell’ultimo backup disponibile, compresa la chat cancellata per errore.

 

Recuperare Chat WhatsApp Cambio Telefono

Backup Locale: è possibile recuperare i vecchi messaggi di WhatsApp grazie al backup locale. Se per caso si volesse cambiare smartphone e conservare tutti i vecchi messaggi delle chat è una delle soluzioni migliori ma bisogna essere un pò smanettoni. Si dovrà effettuare una copia del file “msgstore.db.crypt12” dal vecchio telefono e portarlo nella cartella “\Home\WhatsApp\Databases\” del nuovo telefono. Tale operazione andrà fatta solo dopo aver installato WhatsApp sul nuovo smartphone.

Il file “msgstore.db.crypt12” contiene tutti i dati delle vecchie conversazioni quindi una volta individuata la cartella in cui è presente sarà necessario inviarlo al nuovo smartphone. Ma come può essere fatto l’invio dal vecchio al nuovo telefono? Possiamo utilizzare diversi metodi, dal Bluetooth all’invio tramite email o utilizzando dei servizi di cloud come per esempio Google Drive.

 

Recuperare Messaggi WhatsApp su iOS

Se avete un iPhone ed il vostro sistema operativo è il fantastico iOS, allora anche in questo caso sarà possibile recuperare le chat WhatsApp cancellate in maniera del tutto simile a quanto accade con Android vista anche l’integrazione oramai universale del sistema di messaggistica per definizione e antonomasia.

Occorre, anche in questo caso, avere disponibile un backup ed attiva quindi l’opzione di backup automatico a cadenza almeno settimanale: prerogativa indispensabile per procedere in questo modo. La differenza concerne lo spazio cloud nel quale sarà salvata l’immagine delle nostre chat: nel caso dell’ecosistema Apple si tratta dell’iCloud.

In primis, dunque, prendiamo in mano il nostro iPhone o iPad e verifichiamo l’opzione attiva: basta accedere a WhatsApp, entrare nelle Impostazioni, premere sulla voce “Chat” e poi su “Backup delle Chat“. A questo punto visualizzeremo una pagina con l’informativa inerente la presenza e la data dell’ultimo backup (occorre verificare la vicinanza alla data odierna e comunque non troppo lontana nel tempo se vogliamo recuperare almeno parte della chat eliminata) e le opzioni con le quali è possibile cambiare la frequenza automatica di back up (consigliata quotidiana) ed il modus (selezionare sia rete sia wi-fi nel caso non abbiate un router a casa ed utilizziate quasi esclusivamente la rete, fermo restando il monitoraggio dei costi a livello di Giga).

Appurata la consistenza e la presenza di un backup recente, si può procedere al recupero delle chat eliminate. Allo stesso modo di Android occorre disinstallare WhatsApp e procedere alla reinstallazione ovvero entrare nelle Impostazioni del telefono, trovare la voce “Applicazioni“, cercare WhatsApp ed eliminare tutti i dati archiviati in modo da riportarlo allo stato di fabbrica, come ex novo.

Dopo aver scaricato ed installato o ripristinato WhatsApp, riapritelo e vi troverete dinnanzi la procedura guidata elaborata la prima volta, il wizard d’accesso. Inserite il vostro numero di telefono e l’ID Apple iCloud ed andate avanti.

Al passo successivo vi comparirà il pulsante “Ripristina Cronologia Chat“: a questo punto, se volete recuperare le chat cancellate dal vostro iPhone, occorre premere e vedrete ricomparire tutte le chat come salvate nell’ultimo backup disponibile su iCloud. Una volta fatto questo, controllate la presenza della chat cancellata ed, in caso positivo, continuate ad utilizzare questa splendida App.