Rimozione Sicura Hardware e Chiavetta USB

Rimozione Sicura Hardware e Chiavetta USB, a cosa serve e cosa succede se non si fa

Ogni giorno utilizziamo le chiavette USB per conservare o trasportare dati, file, pdf, fotografie, immagini, video, ma anche musica e film. Le chiavette USB vengono anche comunemente chiamate penne USB, oppure unità flash USB e si presentano disponibili in commercio sotto forma di diversi tagli di memoria e fascia di prezzo.

Le più moderne chiavette USB si trovano nelle forme più disparate e personalizzabili per i diversi utenti, dai cartoni animati, ai personaggi dei fumetti, alle forme di vari animali, ecc.

La capacità della memoria si limita ai Gigabyte riportati sulla stessa e per liberare ulteriore spazio sarà necessario procedere alla cancellazione di alcuni degli elementi salvati al suo interno.

Le chiavette USB possono essere inserite nelle rispettive porte per il computer, per lo stereo dell’auto e per la televisione sulla quale riprodurre i propri video preferiti e la propria musica.

Inserire una chiavetta USB sul Pc si presenta come un’operazione relativamente semplice, sarà di fatti sufficiente cercare una delle porte adatte e attendere qualche secondo il suo caricamento. In qualche occasione il computer potrebbe richiedere l’installazione della chiavetta, più raramente negando l’accesso in presenza di problematiche legate allo stato di conservazione, o ulteriori cause.

 

Come Rimuovere Dispositivo USB

Per estrarre la chiavetta è spesso sufficiente rimuovere il dispositivo così come è stato inserito, senza passare per l’opzione “Rimozione sicura” come risulta più necessario in certi contesti.

Rimuovere la chiavetta senza passare dall’opzione “sicura” potrebbe comportare alcuni rischi per la salvaguardia dei dati presenti all’interno, soprattutto se si tratta di una documentazione privata o professionale particolarmente importante.

In alcuni casi l’opzione “Rimozione sicura” si rivela necessaria, mentre in atri del tutto superflua. Attraverso questa guida cercheremo proprio di andare ad analizzare la funzionalità dell’opzione sicura in tutti quei casi in cui utilizzarla potrebbe salvaguardare i contenuti memorizzati.

 

Cosa vuol dire Rimozione Sicura dell’Hardware?

È una funzione disponibile sui PC Windows che permette di scollegare un dispositivo collegato alla porta USB nella maniera più corretta, senza alcuna perdita di dati. Se hai collegato un Hard Disk esterno (o una piccola chiavetta USB) per copiare dei dati sul tuo Pc la Rimozione Sicura dell’Hardware ti permetterà di scollegare il dispositivo senza che i dati presenti su di esso si danneggino in alcun modo.

 

Cosa Succede se Non si Fa la Rimozione Sicura?

Come detto in precedenza, l’opzione “Rimozione sicura”, non si rivela sempre necessaria per rimuovere la chiavetta USB dal computer. Uno di questi casi è rappresentato dai sistemi operativi di Windows, il quale si serve di funzioni rapide che permettono all’utente di rimuovere la chiavetta senza provocare ulteriori danni.

Per accertarsi che tale opzione di Windows sia impostata sarà sufficiente cliccare su “Start” e ricercare la voce “Gestione dispositivi” dove apparirà la relativa lista con le periferiche collegate. Selezionando la chiavetta con il lato destro del mouse si dovrà cliccare su “Proprietà” dalla quale si aprirà la sezione “Criteri” dove spuntare “Rimozione rapida” all’occorrenza. Grazie a tale operazione sarà possibile rimuovere la chiavetta senza passare per l’opzione “Rimozione sicura”.

Rimuovere la chiavetta USB servendosi della “Rimozione rapida” non apporterà conseguenze per la conservazione dei dati interni ma, tuttavia, in presenza di un trasferimento non ancora completato, oppure in presenza di cartelle ancora aperte sul computer, i propri dati potrebbero risultare compressi e danneggiati.

Proprio per questo è generalmente preferibile servirsi della “Rimozione sicura” piuttosto che di quella “rapida”, poiché sarà lo stesso Pc in presenza della prima ad informarvi di una cartella-documento ancora aperto sul computer in presenza di un tentativo di rimozione.