Thor Action Figure

Thor Action Figure, Funko Pop, Personaggio Giocattolo

Il Dio del tuono Thor, il leggendario figlio di Odino, è arrivato all’interno della schiera dei personaggi di casa Marvel nel 1962 dopo che, come sempre, Stan Lee e Jack Kirby, decisero di creare un supereroe ispirandosi proprio alla mitologia nordica. Ma qual è la storia di Thor? Scopriamolo insieme in questo articolo.

 

Storia di Thor

La storia di Thor ha inizio con Donal Blake, un professore che è molto cagionevole di salute, il quale durante una vacanza in Nord Europa casualmente si ritrova in una grotta al cui interno è stato posizionato uno strano quanto misterioso bastone.

Questo oggetto se viene battuto per tre volte sulla roccia ha il potere di trasformarsi nel mitico martello di Mjolnir, mentre il professor Donal Blake invece assume le sembianze del Dio del tuono Thor, quindi proprio per questo motivo il supereroe è strettamente legato alla Terra, un pianeta che lui chiama Midgard.

Tra l’altro il martello di Mjolnir non sono è stato forgiato con un materiale indistruttibile che non è presente sulla Terra, ma non può nemmeno essere sollevato da un comune essere umano in quanto risponde solo ed esclusivamente al suo padrone, ovvero lo stesso Thor.

Il personaggio è stato raffigurato come un bel ragazzo molto alto, biondo e muscoloso che indossa un mantello rosso, un paio di pantaloni blu, degli stivali dorati, una corazza senza maniche e, sulla testa ha un particolare elmo con due ali poste ai lati.

Inoltre Thor possiede anche una forza sovrumana, una caratteristica questa che lo contraddistingue proprio perché è un Dio e, di fatto, questo lo rende anche decisamente più forte dello stesso incredibile Hulk.

Da quanto raccontato dai fumetti questo supereroe viene da Asgard, un città dorata che è situata in un punto non meglio precisato nell’universo, sembrerebbe però che è stata costruita su un satellite il quale, attraverso l’arco dell’arcobaleno (la stessa strada che già gli antichi scandinavi consideravano un collegamento per la Terra), sarebbe un via d’accesso per il nostro pianeta.

Quindi, non sorprende affatto che la maggior parte delle avventure di Thor siano ambientate proprio tra Asgard e la Terra, dove sotto uno sfondo fantasy-superoistico l’eroe deve combattere e di conseguenza difendere i due luoghi da ogni tipo di minaccia che si palesa.

 

 

Martello Mjolnir

Grazie al martello di Mjolnir, Thor non solo è in grado di viaggiare nello spazio e nel tempo, oppure di far roteare l’arma per riuscire a lanciarla alla velocità della luce e abbattere qualsiasi nemico (draghi compresi).  Infatti, forse non tutti lo sanno ma quando Thor lancia il suo micidiale martello, che alla fine ritorna sempre e comunque nelle sue mani, se non lo fa entro un minuto il Dio si trasforma nel mortale e cagionevole Donal Blake.

Un’altra curiosità interessante riguarda il fatto che, dopo alcuni anni dall’uscita del fumetto, Thor ha rivelato come mai sia stato proprio Donal Blake a ritrovare il misterioso bastone magico, ovvero suo padre Odino volendogli dare una lezione di umiltà ha fatto in modo che potesse immedesimarsi in un fragile umano.

 

Avengers

Nel film del 2012 The Avengers Thor si unisce con Vedova Nera, Occhio di Falco, Hulk, Capitan America e Iron Man per sconfiggere Loki e l’esercito dei Chitauri.

Rivedremo poi Thor in tutti gli altri film degli Avengers. Nell’ultimo film, Avengers: Endgame, Thor appare in una versione un pò diversa dal solito.