Venom Action Figure

Venom Action Figure, Personaggio Giocattolo

Tra i nemici più popolari di Spiderman – Uomo Ragno, sicuramente, uno dei primi posti può essere tranquillamente occupato da Venom, il rettile di colore nero con una chiazza bianca a forma di ragno, una stazza pari a un orso, una lingua chilometrica e dei denti aguzzi. Ma chi ha creato Venom? E qual è la sua storia? Scopriamolo insieme in questa guida.

 

Come è Nato Venom

Benché anche Venom faccia parte dell’ampia gamma dei personaggi di casa Marvel, di cui tra l’altro è una vera e propria icona, il suo creatore questa volta non è stato il papà di Spiderman, ovvero Stan Lee. Infatti il gigantesco lucertolone nero è nato da un’idea di Randy Schueller, un lettore di fumetti Statunitense residente nello Stato dell’Illinois.

Nel 1982, in occasione del concorso Marvel Comics per aspiranti fumettisti, Schuller avanzò la proposta di far apportare a Spiderman (con l’aiuto di Reed Richards) una miglioria al suo costume, ovvero di aggiornarlo utilizzando le molecole instabili con cui sono state create le tute indossate dai Fantastici 4.

Jim Shooter, che all’epoca era il Caporedattore della Marvel, rimase favorevolmente colpito da questa idea e propose a Randy Schueller di comprargliela offrendogli un assegno di 220 dollari, aggiungendo nella proposta anche la possibilità per l’aspirante fumettista di sceneggiare la storia.

Purtroppo Schueller si rivelò poco brillante nell’arte della scrittura, così Shooter si occupò di rielaborare di proprio pugno il contenuto che poi, su carta, venne realizzato da Mark Zerk e successivamente introdotto all’interno del crossover intitolato Guere Segrete.

Venom, come lo conosciamo oggi, però nacque in occasione della pubblicazione del celebrativo numero 300 della serie di Amazing – Spiderman, in quanto l’editor chiese allo sceneggiatore David Michelinie di creare un nuovo super cattivo, il cui aspetto grottesco venne poi realizzato dal disegnatore Todd McFarlene.

 

 

Storia di Venom

Nel crossover intitolato Guerre Segrete il costume indossato da Spiderman viene, letteralmente, ridotto a brandelli e il supereroe (che purtroppo non ne possiede uno di riserva) ne crea un altro, di colore bianco e nero, utilizzando un macchinario alieno.

Una volta tornato sul Pianeta Terra l’Uomo Ragno decide di continuare ad utilizzare la sua nuova divisa, la quale è realizzata con un tessuto che gli consente di possedere dei poteri propri, ovvero:

  • Comunicare telepaticamente con Spiderman
  • Rivestirlo esattamente come se si trattasse di una seconda pelle
  • Adattarsi, senza problema alcuno, a tutte le esigenze dell’eroe

Succede però che una notte avviene un fatto inquietante, ovvero la tuta si impossessa del corpo di Peter Parker e lo obbliga a girovagare per la città. Al risveglio il ragazzo non serba nessun ricordo a parte un senso di stanchezza accompagnato da dei tormentosi incubi, quindi, saggiamente, decide di far analizzare la propria divisa dallo scienziato dei Fantastici 4 Reed Richards.

A questo punto si scopre che il tessuto particolare della tuta non è altro che un simbionte alieno, ovvero un organismo che vive in completa simbiosi con il corpo del suo ospite, più specificamente tra i due avviene uno scambio reciproco.

Fortunatamente Reed Richards riesce ad avere un’intuizione geniale e, scoprendo i due punti deboli dell’organismo alieno (il fuoco e le onde soniche ad alta frequenza), aiuta Spiderman a liberarsi del costume solo che il simbionte riesce a scappare.

Però questa forma di vita extraterrestre è fermamente intenzionata a ricongiungersi con l’Uomo Ragno, il quale riesce a liberarsene definitivamente solo grazie al suono delle campane poste all’interno di una chiesa. A questo punto il Simbionte, ferito per questo categorico rifiuto,  si unisce a un nuovo ospite, ovvero il giornalista Eddie Brock che è caduto in disgrazia proprio a causa di Spiderman.

Grazie a loro odio congiunto verso Peter Parker, il Simbionte ed Eddie Brock danno vita a un essere gigantesco, mostruoso e di enormi dimensioni che assume appunto il nome di Venom, ossia veleno.